Ancora dalle fogne

 
Fatti mandare da Alemanno

La loro campagna elettorale entra nel vivo.

Tra gennaio e febbraio il livello dello scontro si è progressivamente alzato, fino a raggiungere il proprio massimo proprio ieri notte, 22 Febbraio, con un attacco al CSA La Torre, dove si stava concludendo la giornata di iniziative per l'anniversario della morte di Valerio Verbano. Nella stessa notte "ignoti" hanno imbrattato i muri del Liceo Aristofane sempre nello stesso quartiere (che aveva esposto uno striscione in memoria di Valerio) con svastiche e scritte.
La presenza di fascisti, in anfibi o in abito buono, si fa sempre piu' sentire. Grazie alle coperture politiche che AN gli garantisce puntualmente in città godono ormai di un'agibilita' che consente loro una presenza "visiva" con scritte e manifesti, mentre le loro proposte vengono assorbite e difese dall'attuale governo in campagna elettorale. E il bue dice all'asino cornuto: se non riguardassero circostanze così gravi, farebbero ridere le iniziative dell'ex (ormai) ministro Gianni Alemanno, che chiede lo sgombero del CSOA La Strada e presenta uno pseudo dossier sui centri sociali romani al questore di Roma, Fulvi.
Lo stesso Alemanno che ha riciclato i suoi amici *neri* nella guardia forestale e/o come suo personale servizio d'ordine.

Audio

AGGIORNA QUESTA FEATURE
commenta e contribuisci alla ftr!

Continua su IMC Roma

homepage:: http://italy.indymedia.org/

add a comment on this article