Primo maggio: senza padrone chi ti licenzia?

 
Il primo maggio ticinese, sarà legato da un file rouge con l'esemplare lotta degli operai delle officine di Bellinzona che si sono opposti al piano di ristrutturazione/smantellamento proposto da ffs Cargo scioperando per ben oltre un mese.

Sulla scia emotiva di questa storica mobilitazione che ha coinvolto la popolazione tutta si focalizza pure il motto del primo maggio 2008: "Giù le mani dal lavoro" è lo slogan scelto per questa edizione, ma sarebbe forse più opportuno estenderlo ad un più significativo ed attuale "Giù le mani dalle nostre vite".

La condizione di precarietà non può più infatti essere riconducibile al solo ambito e tempo del lavoro. Bisogna prendere coscienza che è un aspetto che ingloba ogni ambito della nostra vita ed è contro questo sistema globale e perverso che crea falsi bisogni, lobotomizza le nostre menti ed altera i nostri rapporti sociali che bisogna lottare.

::Programma della giornata::
9.00 - Ritrovo per partenza collettiva da Lugano
10.30 - Ritrovo entrata sud officine FFS Bellinzona
12'30 - Animazione al castello, con gioco "Camminare domandando"
20'30 - CineMolino - L'IMAGINATION AU POUVOIR

::Approfondimenti::
- Volantino CSOA il Molino e comunicato
- Il primo maggio sindacale in Ticino e ad Arbedo
- Il primo maggio nel resto della Svizzera: Basilea - Berna - Zurigo - Losanna
- EUROMAYDAY: il primo maggio nelle altre città e nel resto del mondo
-Gli anni scorsi: 2007 - 2006 - 2005 - 2004 - 2003 - 2002 - 2000 - 1998

::Links utili::
Chainworkers - City of gods - operai sociali - Le origini anarchiche del primo maggio

Senza padrone chi ti licenzia?
Senza padrone chi ti licenzia?

homepage:: http://switzerland.indymedia.org/ read more: http://ch.indymedia.org/demix/2008/04/59528.shtml

add a comment on this article